PALAZZO CHIGI SARACINI
visita ad una fantastica residenza aristocratica

Un gioiello d'altri tempi

    A pochi passi da Piazza del Campo, il Palazzo Chigi-Saracini è un gioiello architettonico che conserva sale riccamente addobbate e preziosi tesori artistici: era infatti la residenza dei Conti Chigi-Saracini, amanti dell'arte e della musica.
    All'esterno, la facciata si presenta con delle belle trifore in stile neogotico e con la torre del XII secolo, che rappresenta la parte più antica.
    All'interno, le sale conservano gli arredi e gli ornamenti della residenza aristocratica ed una galleria d'arte con opere di artisti italiani e senesi.
    Inoltre ospita un museo di antichi strumenti musicali, una biblioteca con 50.000 volumi letterari e musicali, ed un salone in stile rococò per i concerti.
    Infatti il Palazzo Chigi - Saracini è sede dell' Accademia Musicale Chigiana, una scuola di musica di fama internazionale che attira ogni anno moltissimi giovani grazie all'eccellente qualità dei docenti ed al fascino della sede che gli ospita.
    Un' altra dimora storica aperta al pubblico è Villa Brandi (ingresso gratuito), antica villa padronale nella campagna di Siena.

Il cortile interno (ingresso libero)

    Il cortile interno consente un primo assaggio della magnificenza di questo palazzo, con l'eleganza degli archi e dell'antico pozzo.
    Qui ci si può accomodare sulle sedie del ChigianArtCafé per degli Aperitivi Musicali LIVE od entrare nelle stanze che ospitano installazioni multimediali, alcune opere d'arte della collezione Chigi Saracini ed uno schermo digitale interattivo per rivivere la storia dell'Accademia.

Le sale artistocratiche

    L'itinerario di visita al Palazzo Chigi-Saracini percorre due ambienti diversi.
    Si inizia con la residenza privata dei Conti Chigi-Saracini, che si trova nella parte cinquecentesca del Palazzo.
    Le sale sono riccamente addobbate dal raffinato gusto aristocratico: gli arazzi di famosi artisti sulle pareti, i favolosi lampadari di Murano, i mobili intarsiati di pietre dure di fattura fiorentina, oltre ad oggetti tipici del collezionismo aristocratico come avori, argenti, porcellane e cineserie.
    Una rilevanza particolare ha la grande raccolta di ceramiche provenienti dalle più importanti scuole italiane dal '500 al '700.

La galleria d'arte

    L'altro ambiente è la Galleria d'Arte, che Guido Saracini (scomparso nel 1965) volle aprire al pubblico affinché tutti potessero apprezzare l'enorme collezione d'arte raccolta dal padre durante la terribile soppressione Napoleonica: provengono da tutta Italia, ma sopratutto dalla Toscana e in particolare dal Senese.
    Si tratta di importanti opere di grandi artisti della pittura italiana e sopratutto senese, dai "primitivi" del 13° secolo ai "puristi" del 19° secolo: Sassetta, Sano di Pietro, Botticelli, Sodoma, Beccafumi, Cassioli e Manetti.
    Sono esposte un migliaio di opere, ma altre 10.000 sono conservate nei magazzini ed utilizzate per mostre a tema che periodicamente si svolgono al piano terreno.

Il museo musicale e la sala dei concerti

    Il Palazzo Chigi - Saracini ospita anche un museo di antichi strumenti musicali, con violini, viole, violoncelli e contrabbassi del 17° e 18° secolo ed altri più recenti appartenuti a Stradivari, oltre a strumenti a tastiera come due virginali del cinquecento, un fortepiano dell'inizio dell'Ottocento e tre clavicembali, uno dei quali risulta essere il più antico strumento del genere giunto fino a noi (1515).
    C'è anche un salone dei concerti, che i Chigi-Saracini vollero nella loro dimora, ancora oggi utilizzata per le rassegne musicali internazionali: una invernale (Micat in Vertice) ed una estiva (Estate Musicale Chigiana).

Informazioni turistiche

LUOGO
Via di Città 89
(tra Piazza del Campo e Piazza del Duomo)
tel 0577-22091


ORARIO VISITE GUIDATE
Dal 1° ottobre al 30 giugno:
    da lunedì al sabato alle ore 11:00
    giovedì e venerdì anche alle 16:00
    sabato solo su prenotazione.
Nei mesi di luglio e agosto:
    dal lunedì al venerdì alle ore 17:30
    il sabato alle ore 11:00
    chiuso 2 luglio, 15 e 16 agosto
Durata visita: 1 ora.


COSTO INGRESSO
10 €: intero
7 €: ridotto (under 26)
gratis: bambini fino ai 6 anni


PRENOTAZIONE
0577-22091 dal lunedì al venerdì 9-13.


ACCADEMIA MUSICALE CHIGIANA
Per informazioni sulla scuola di musica,
    vedi Accademia Musicale Chigiana
Per le date dei concerti,
    vedi Siena Eventi


Aggiornato giugno 2020. Orari e prezzi potrebbero avere subito variazioni.