IL MUSEO D'ARTE PER BAMBINI


Bambimus

    Il museo, unico del genere in Italia, espone opere d'arte che hanno per soggetto l'infanzia o sono ad essa rivolte.
    La missione principale è quella di avvicinare i bambini all'arte attraverso l'educazione all'immagine, in un museo che non si propone solo come un contenitore di opere d'arte ma come un posto speciale dove crescere.
    Le opere esposte appartengono ad epoche diverse, dall'antico al contemporaneo, e spaziano dalla pittura alla scultura, dalla fotografia al video:
    - le opere di Wanda Kujacs, realizzate nell'ambito del progetto Fotofiaba, che racchiudono le storie di Alice nel Paese delle Meraviglie, La Bella e la Bestia ed il Mago di Oz.
    - la favola, illustrata con disegni in acquerello, de Il Gatto e l'albero delle Mele, di Valeria Passadore.
    - la selezione di fotografie di Pierpaolo Pagano, realizzate nel 2009 in occasione del suo viaggio in Amazzonia;
    - il video di Michele Vanni dedicato a Peter Pan, nella sezione dedicata alle fiabe occidentali;
    - il bicchiere di latte al Milky Bar, un'installazione progettata da Luca Pancrazzi nel 2010.

Le immagini della fantasia

    La mostra di illustrazioni per l'infanzia, allestita nel Museo d'Arte per Bambini, si svolgeva ogni anno nei mesi di aprile e maggio.
    Il fine della mostra - scriveva Michela Eremita, direttore del Museo d'Arte per Bambini - era quello di rinnovare il confronto tra i migliori illustratori del circuito internazionale, consentendo un continuo agggornamento della produzione artistica associata a quella letteraria.
    Questo per far apprezzare la bellezza di pubblicazioni per l'infanzia, valorizzare ciò che viene prodotto di anno in anno a livello internazionale e proporre al pubblico le nuove tendenze dell'illustrazione contemporanea.
    La mostra, la cui prima edizione risale al 1999, era organizzata dalla Fondazione Mostra Internazionale d'Illustrazione per l'Infanzia di Sàrmede (Treviso), noto come il "Paese delle Fiabe" e sede della Scuola Internazionale d'Illustrazione.

Informazioni turistiche

LUOGO
    Complesso Museale di Santa Maria della Scala
    Piazza del Duomo, Siena

ORARIO
    Tutti i giorni, escluso martedì, 10:30-16:30
    Sabato e domenica: fino alle 18:30.

COSTO INGRESSO (al complesso museale)
    9,00 €: intero
    8,00 €: ridotto: over 65, studenti, militari, invalidi
    gratis: under 11, disabili e accompagnatori.

RECAPITI
    Museo Santa Maria della Scala (Siena)
    tel. 0577 / 224811 - 224835
     fax. 0577 / 224829
     www.santamariadellascala.com

ALTRI PERCORSI MUSEALI (biglietto unico)
nel Complesso Museale Santa Maria della Scala:


   - Museo Archeologico Nazionale

   - L'oro di Siena. Il Tesoro del Santa Maria della Scala

   - Fonte Gaia, di Jacopo della Quercia. In mostra dal 2011 dopo il ventennale restauro


Gli orari ed i prezzi possono aver subito variazioni.

© Copyright 2011 Fabio Gori