PICASSO - I SALTIMBANCHI

            Mostra a Siena 20 novembre 2010 - 31 gennaio 2011

Picasso a Siena

    La mostra è stata allestita nel prestigioso complesso museale di Santa Maria della Scala, uno dei più antichi ospedali europei ed oggi uno dei musei più ricchi di percorsi esclusivi, che si trova proprio di fronte allo stupendo ed emblematico Duomo di Siena.

    Si tratta della serie completa di 15 incisioni originali, acqueforti e puntesecche, che Pablo Picasso dedicò al mondo dei saltimbanchi tra il 1904 ed il 1905.
    Un'occasione unica per vedere tutte insieme queste opere, che hanno un indiscusso valore stilistico: sono ritratti di personaggi circensi, in seguito diventati i protagonisti di alcune tra le più famose tele dell'autore.

Dal blu al rosa

    Le opere di Picasso esposte a Siena sono state realizzate nella fase di passaggio dal "periodo blu" al "periodo rosa".

    Picasso, da sempre affascinato dal mondo circense, nei primi anni della sua residenza a Parigi frequenta abitualmente il Circo Medrano e si lascia incantare dalle tematiche circensi e dal colore rosa, suggerito probabilmente da quello dell'immenso telone che ricopriva il circo.

    Lascia quindi alle spalle il periodo blu, così denominato per la fredda luce di tonalità blu in cui l'artista immergeva personaggi poveri e sfiniti dalla fame.

I Saltimbanchi di Picasso

    I circensi, isolati o in gruppo, sono ritratti in momenti di riposo, lontani dal palcoscenico e concentrati sulla quotidianità, dove esmprimono malinconia ma affettività, con le donne che accudiscono i bambini, e con Arlecchino - l'alter ego dell'artista - che riesce a trasmettere un intenso sentimento di paternità.

    Un tema caro a Picasso è infatti quello della famiglia: i girovaghi sono preda dell'angoscia della povertà, ma nonostnate questo testimoniano le gioie della vita domestica.

    Per realizzare queste opere, Picasso si affacciò per la prima volta all'universo dell'acquaforte e della puntasecca, raggiungendo uno dei più alti traguardi tecnici nel panorama dell'arte incisoria.

Eventi collaterali per tutte le età

    Numerosi gli eventi collaterali, ad ingresso gratuito:

- la proiezione, nell'orario di apertura, del video-documentario "Vincenzina, una vita per il circo", che racconta la storia di una donna che ha dedicato tutta la vita al circo;

- spettacoli di compagnie teatrali e di famiglie circensi;

- laboratori per bambini, ragazzi e adulti;

- la mostra fotografica "Circostanze", sulla vita del circo.

Alle opere di Picasso, inoltre, verrà dedicato un Albero Speciale delle festività natalizie, che prevede un percorso didattico per bambini che consiste nel scomporre e dare colore ad alcuni dipinti del maestro.

L'ambiente del circo

    Il tema del circo prosegue nella mostra "Circostanze" di Pierpaolo Pagano, anche questa ospitata al Complesso Museale di Santa Maria della Scala.

    E' il risultato di una lunga ricerca che l'artista ha portato avanti negli anni, frequentando alcuni dei più prestigiosi circhi d'Europa, tra i quali il Circo Medrano, proprio come Picasso.

    Le immagini fotografiche raffigurano bambini e famiglie circensi, sia nelle loro esibizioni, sia come spettatori lontani dal palcoscenico.

Informazioni turistiche

   LUOGO
    Complesso Museale di Santa Maria della Scala
    (Piazza del Duomo, Siena)

ORARIO
    tutti i giorni, compreso festivi
    ingresso ore 10.30 - 17.30
   (visita fino alle 18.30).

COSTO INGRESSO
    6 €: intero
    3 €: ridotto (over 65, gruppi, convenzioni)
    0 €: under 6, disabili e accompagnatori, funzionari Ministero Pubblica Istruzione

RECAPITI

   - Museo Santa Maria della Scala (Siena)
      tel. 0577 / 224811 - 224835
      fax. 0577 / 224829
      infoscala@sms.comune.siena.it
      www.santamariadellascala.com

ORGANIZZAZIONE
   Vernice Progetti Culturali

MOSTRA A CURA DI
   Michela Eremita

CATALOGO
   Titolo: "Picasso - I Saltimbanchi"
   Testi:   Caterina Zappia e Michela Eremita
   Editore: Gli Ori - Editori contemporanei

© Copyright 2010 Fabio Gori